Guerra e pace in Sicilia e nel Mediterraneo

Guerra e pace in Sicilia e nel Mediterraneo
Category: Storia e archeologia
EAN: 9788876423567
Collana: Seminari e convegni
In commercio dal: 17/12/2008
Editore: Scuola Normale Superiore
Anno edizione: 2008

Dall’antichità al Medioevo: oltre quindici anni di ricerche e studi sulla Sicilia occidentale sono testimoniati negli atti delle Giornate internazionali di studi sull’area elima. In una serie di incontri triennali, divenuti uno degli appuntamenti più significativi per quanti si occupino di Sicilia antica (il primo è del 1991), studiosi di diversi ambiti disciplinari si sono negli anni confrontati su forme e modi della mescolanza di genti in questo territorio, da sempre segnato dall’intreccio e dalla convivenza, spesso non pacifica, di cultura indigena, greca, fenicio-punica e poi romana. La storia e la civiltà degli Elimi, la ricostruzione delle forme di insediamento e di organizzazione del territorio a partire - ma non solo - dai centri di Segesta ed Entella, l’attenzione ai processi di trasformazione e di integrazione sono alcuni dei temi di fondo di questi volumi che, attraverso la rilettura delle fonti letterarie e soprattutto delle recenti acquisizioni archeologiche ed epigrafiche, tracciano un suggestivo percorso attraverso la Sicilia occidentale e le sue molteplici storie di incontri - e scontri - tra diversi.

Aree di influenza nel Mediterraneo occidentale nel 264 a.

9. Roma è mostrata in rosso, Cartagine in viola e Siracusa in verde. Data: 264 - 10 marzo 241 a. Aree di influenza nel Mediterraneo occidentale nel 264 a. C. C. Sette anni di guerra in Siria, la pace è un miraggio Il conflitto sempre più sanguinoso davanti a un mondo impotente Parte Terza. Roma è mostrata in rosso, Cartagine in viola e Siracusa in verde. Dal punto di vista politico, la Sicilia rappresentava il tallone d'Achille del regno del Sud, e le sue aspirazioni. C. Sette anni di guerra in Siria, la pace è un miraggio Il conflitto sempre più sanguinoso davanti a un mondo impotente Parte Terza. C. La Sicilia. C. Dal punto di vista politico, la Sicilia rappresentava il tallone d'Achille del regno del Sud, e le sue aspirazioni. Data: 264 - 10 marzo 241 a. guerra mondiale, Seconda Conflitto nel quale furono coinvolti quasi tutti i paesi del mondo, combattuto dal 1939 al 1945.